Energia Lago – dall’11 Agosto all’8 Settembre 2018

Dall’11 agosto si sta muovendo l’energia Metallo, ora nella sua modulazione Lago e, dal primo novilunio di settembre (09-09), in quella Cielo, che durerà fino al 6 novembre per lasciare spazio all’energia Acqua.

Gli ambienti situati nell’area Metallo (Ovest-Lago e Nordovest-Cielo, se non sai quali sono a casa scarica il Bagua qui a lato!) devono essere percepiti con la sensazione dolcemente fresca dell’autunno, creando quindi un ambiente introspettivo come l’autunno avanzato. I suoi colori sono il bianco e i grigi, i materiali quelli metallici (ottime le strutture eoliche in metallo che diffondono un piacevole suono nell’ambiente muovendo energia Metallo) e la sua forma è il cerchio; le immagini sono quelle che evocano l’autunno o foto in bianco e nero.

Il movimento Metallo è relazionato nell’organismo con i polmoni, la pelle, l’intestino crasso, detto “grande eliminatore” in Medicina Tradizionale Cinese.

Quando ci si addentra nell’autunno compare la tristezza, da non considerare come sentimento negativo ma come transizione momentanea che ci permette di vedere il mondo con distacco, con la chiara sensazione che tutto è effimero e transitorio, anche noi. Tuttavia c’è anche allegria, perché ci incamminiamo verso le porte del mistero, dell’interiorità, dell’oscurità, della conoscenza antica, ciò fa si che la tristezza e l’allegria formino una unità percettiva che non provoca malessere né depressione.

Quindi che fare per essere fluidi con questa fase stagionale e portare Lago nella nostra vita?

Innanzitutto localizziamo in casa nostra l’area Lago, a ovest, e ripuliamola, togliendo cioè tutto ciò che non è necessario, con decisione, così come fa la natura in autunno. Verifichiamo che gli elementi decorativi abbiano consonanza con l’energia Metallo o Terra, che è il suo elemento generatore, e che non vi sia una presenza considerevole di Fuoco (che controlla Metallo) o Acqua (che lo debilita autoalimentandosi). Se l’area Lago è assente occorre tenere ben armonizzate Lago o Terra.

Lago ha a che fare con la creatività e i figli, è l’area giusta da stimolare quando sentiamo che la nostra creatività è in fase di stallo e per riscoprire il nostro bambino interiore.

A livello personale cerca di mantenere ben attivi i meridiani del polmone e intestino crasso, con opportuni esercizi di stiramento. Puoi mettere il trigramma Lago ben visibile sullo specchio del bagno o sullo schermo del computer o comunque in posizione dove facilmente il tuo sguardo lo veda, permettendo così ai tuoi meridiani relativi di attivarsi.

Lago
Esci al tramonto, quando l’energia Lago è intensa, gioca con i tuoi figli, torna bambino!

Se desideri incrementare l’energia Lago quando sei in città, cerca con lo sguardo sfere e cerchi, nell’architettura, nei cartelloni pubblicitari, nelle riviste… tutto ciò che è presente in forma sferica contiene energia Metallo, quindi Lago. Puoi anche toccare, con attenzione e affetto, i metalli che incontri, per strada, al lavoro, in casa: statue, maniglie, oggetti in ferro battuto, rame o acciaio…

Tutte le cinque energie sono lì, presenti intorno a noi. Dipende solo dalla nostra attenzione, come le “cacciamo” e che uso ne facciamo.

Energia Metallo debole può far si che la tristezza si trasformi in depressione. Coloro che diventano depressi in autunno probabilmente ne hanno carenza, ma sovente pensano che sia la stagione a tirarli giù…

Basterebbe collegarsi a Metallo per darsi una scossa e far tornare il sorriso!